Puoi scaricare Internet Explorer su macOS?

Internet Explorer è incredibilmente lento, poco convincente e garantisce un controllo prolungato da parte degli utenti nel corso degli anni. Ma tempi disperati richiedono misure disperate.

Quelle sono le volte in cui hai bisogno di scaricare Internet Explorer o Microsoft Edge sul tuo Mac per andare avanti con l’attività a portata di mano. Questa attività potrebbe consistere nel testare il tuo sito Web in Internet Explorer, come molte persone Funziona ancora il tuo browser.

Potresti anche provare ad accedere a un vecchio sito Web che ha particolari restrizioni del browser o restrizioni di sistema nel peggiore dei casi, come la richiesta di un PC Windows 10.

Quindi puoi scaricare Internet Explorer per Mac? In caso contrario, ci sono alternative? Lo scopriremo in questo articolo.

Scarica Internet Explorer per MacOS? Non farti ingannare

Quando cerchi “Internet Explorer per Mac” su Google, potresti vedere alcuni siti web che affermano di offrire il browser Windows 10 sul tuo Mac.

* Avviso spoiler * È una finzione. Microsoft non ha mai rilasciato un Internet Explorer o Microsoft Edge ufficiale per la piattaforma macOS. Puoi utilizzare Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera e quasi tutti i migliori browser disponibili, ma non Internet Explorer (IE).

Nota marginale: IE Mac era una cosa negli anni 90. In effetti, il browser proprietario di Microsoft era una volta il browser predefinito per Mac.

Tuttavia, il produttore di Windows 10 ha interrotto lo sviluppo di IE per Mac nel 2003, poco dopo che Apple ha rilasciato il browser Safari con il rilascio di Mac OS X 10.3.

Alternative a Internet Explorer per Mac

Tutto sommato, non c’è Microsoft Edge o Internet Explorer per macOS per cominciare. Tuttavia, esistono alcune soluzioni in modo da non dover cercare collegamenti per il download per Internet Explorer per Mac.

Internet Explorer in Safari cambiando gli user agent

Cambiare i programmi utente in un browser non è un concetto popolare; Non c’è da meravigliarsi se gli utenti lo ignorano quando un sito ha restrizioni del browser.

Un agente utente, in termini semplici, è una stringa di testo che aiuta i siti Web a identificare il browser e il sistema operativo. Tutti i browser hanno agenti utente distintivi.

Tuttavia, molti browser popolari, incluso Safari, hanno una funzione integrata che invia un agente utente non autorizzato al server web. Ecco come puoi modificare l’agente utente in Safari:

  • Fare clic su Safari nella barra dei menu e andare su Preferenze

  • Vai alla scheda Avanzate e seleziona l’opzione Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu
  • Ora torna alla barra dei menu e fai clic sul menu Sviluppo

  • Seleziona Agente utente dal menu a discesa e scegli Microsoft Edge

Se sei particolarmente interessato a utilizzare Internet Explorer su Mac, seleziona Altro nelle impostazioni dell’agente utente e inserisci la stringa “Mozilla / 5.0 (compatibile; MSIE 10.0; Macintosh; Intel Mac OS X 10_7_3; Trident / 6.0)” e aggiorna la pagina.

Tieni presente che la funzionalità per cambiare agente utente è disponibile anche in Google Chrome, Mozilla Firefox e altri browser in primo piano.

Utilizzando una macchina virtuale

Se è uno di quei momenti disperati di cui abbiamo parlato all’inizio, installa una macchina virtuale per utilizzare IE sul tuo Mac. Utenti che non sanno molto di macchine virtuali, tieni presente che non è un processo facile.

Le macchine virtuali sono software utilizzato per eseguire altri sistemi operativi all’interno di un sistema operativo preinstallato, ovvero un sistema operativo autonomo viene eseguito come un computer separato che non ha alcuna relazione con il sistema operativo host.

In sostanza, dovrai configurare Windows 10 sul tuo macOS per utilizzare il browser Internet Explorer, per il quale avrai bisogno di un file ISO di Windows 10. Se questo non ti fa rabbrividire, allora questo è quello che dovresti fare:

  • Scarica una macchina virtuale (Scatola virtuale è buono)
  • Apri il software e aggiungi una nuova macchina virtuale
  • Seleziona il tipo come Microsoft Windows
  • Fare clic su Avanti e creare un nuovo disco rigido virtuale
  • Fare clic su Start nella schermata iniziale.
  • Poiché non è presente un’unità, scegli un disco ottico virtuale, fai clic sull’icona della cartella e scegli il file ISO di Windows 10.
  • Installa Windows 10 utilizzando le impostazioni.

Il più grande svantaggio del processo è che avrai bisogno di un file ISO con licenza di Windows 10 per funzionare. Il lato positivo è che otterrai Internet Explorer sul tuo Mac.

Non solo IE, l’installazione di Windows 10 su Mac ti consentirà di eseguire tutto il software che in precedenza era disponibile solo per gli utenti di PC.

Scarica Microsoft Edge su Mac

Alla fine del 2019, Microsoft ha annunciato i suoi piani per lasciarsi alle spalle EdgeHTML e utilizzare Chromium di Google come motore di rendering per la prossima versione di Edge.

In questo modo, Microsoft intende eliminare uno dei maggiori problemi di Edge: il supporto multipiattaforma. In effetti, lo ha già fatto, almeno per gli sviluppatori.

Al momento della scrittura, Microsoft ha già rilasciato la versione beta di Microsoft Edge per macOS. Tuttavia, sono riuscito a trovare l’opzione per cambiare l’agente utente nella versione corrente.

Microsoft Edge su Windows 10 ha anche una modalità IE sotto i flag sperimentali. Si spera che entrambe le funzionalità arrivino con la versione finale di Microsoft Edge per macOS.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *