Come mantenere le tue chat di WhatsApp a prova di hacker?

WhatsApp è una delle app di messaggistica più popolari in India, con oltre 450 milioni di utenti attivi mensilmente sulle sue piattaforme Android e iOS.

Tuttavia, l’app sta perdendo drasticamente utenti nel suo più grande mercato dopo aver annunciato che condividerà i dati degli utenti con Facebook, la sua società madre, come parte della sua nuova informativa sulla privacy aggiornata. Sebbene abbia posticipato le modifiche alle politiche dopo la reazione degli utenti, le cose non sono andate bene per WhatsApp.

sfondo

L’app è stata ancora una volta coinvolta in un’altra controversia. Recentemente, la chat WhatsApp di un conduttore televisivo in India, Arnab Goswami, è trapelata sul web. Un incidente simile è accaduto nell’ottobre 2020 quando un conduttore televisivo indiano ha messo le mani su una chat WhatsApp trapelata di un personaggio famoso.

Queste perdite di chat WhatsApp consecutive hanno fatto preoccupare gli utenti e si chiedono: le loro chat WhatsApp sono sicure? In caso contrario, come proteggere la chat di WhatsApp? Quindi è così che puoi mantenere la chat di WhatsApp a prova di hacking.

Leggi anche: Le migliori app di messaggistica sicure e crittografate

Come mantenere le tue chat di WhatsApp a prova di hacker?

1. Non conservare copie di backup della chat di WhatsApp

Evita di eseguire il backup delle chat di WhatsApp o elimina i backup delle chat se ne hai.

Tutti i messaggi di WhatsApp sono crittografati end-to-end. Dimentica gli altri; anche WhatsApp stesso non ha modo di accedere alle tue chat. Tuttavia, tieni presente che i backup delle chat di WhatsApp archiviati su Google Drive o Apple iCloud non sono crittografati end-to-end.

Apple e Google potrebbero essere citati in giudizio dalle autorità indiane per fornire copie di backup della chat. Non molto tempo dopo, queste chat possono essere trapelate su Internet come le perdite di chat WhatsApp di Arnab Goswami.

Leggi anche: Come leggere i messaggi WhatsApp cancellati?

2. Abilita il codice di verifica in due passaggi

Anche i backup della chat di WhatsApp possono essere utilizzati in modo improprio. In caso di furto del telefono, le chat di WhatsApp possono essere ripristinate rimuovendo la SIM dal telefono rubato e posizionandola su un telefono secondario.

Puoi impedire all’autore del reato di ripristinare le chat di WhatsApp sul tuo telefono abilitando la verifica in due passaggi. Una volta abilitato, è necessario inserire un PIN di sei cifre per registrare nuovamente il numero di telefono. Assicurati che il PIN di verifica a sei cifre non sia condiviso con nessuno; che si tratti dei tuoi amici o della tua famiglia.

Gli hacker spesso provano schemi di phishing per recuperare il PIN di verifica, ma puoi mantenere la tua chat di WhatsApp a prova di hacker se non condividi il PIN con nessuno tranne il tuo cane.

3. Abilita la scomparsa dei messaggi

Cosa succede se il destinatario ti dà via e mostra i tuoi messaggi privati ​​a qualcuno a tua insaputa?

Quindi un altro modo per mantenere le tue chat di WhatsApp a prova di hacking è abilitare i messaggi che scompaiono. Una volta abilitati, i messaggi inviati a una persona scompariranno automaticamente entro sette giorni.

Inoltre, prendi l’abitudine di cancellare i tuoi messaggi frequentemente. Se sai che il messaggio che stai per inviare è estremamente sensibile, assicurati di “Elimina per tutti”.

Se Elimina per tutti non è disponibile, elimina almeno le chat di WhatsApp frequentemente dalla tua parte in modo che non siano facilmente accessibili.

4. Blocca l’applicazione WhatsApp

Puoi utilizzare il blocco dell’impronta digitale del tuo smartphone o FaceID per bloccare l’applicazione WhatsApp.

Tuttavia, tieni presente che bloccare l’applicazione WhatsApp non è completamente sicuro. Un hacker può provare e persino riuscire a bypassare il blocco dello schermo dello smartphone.

D’altra parte, potresti essere costretto a sbloccare il tuo smartphone o rivelare la password di blocco dello schermo. Tuttavia, in circostanze normali, bloccare l’app WhatsApp è un ottimo modo per mantenere le chat di WhatsApp a prova di hacking.

Leggi anche: Le migliori alternative a WhatsApp nel 2021

Usa il segnale

Il modo migliore per proteggere la tua chat è utilizzare l’app Signal privata per la messaggistica invece di WhatsApp.

L’app Signal è veramente sicura; Lo confermiamo confrontando le pratiche sulla privacy di Signal vs Telegram vs WhatsApp.

WhatsApp può utilizzare la crittografia end-to-end per le tue chat, ma raccoglie comunque metadati dagli utenti, inclusi i dettagli sulla tua posizione, i dettagli dell’ISP, l’ID del dispositivo, ecc., Che possono essere utilizzati per tracciarti. D’altra parte, l’unica vera informazione che Signal raccoglie dagli utenti è il loro numero di telefono.

Lo svantaggio dell’utilizzo di Signal è che l’app di messaggistica non è popolare come WhatsApp. Molto probabilmente, la maggior parte dei tuoi amici e della tua famiglia non si è unita all’app Signal.

Leggi anche: Come trasferire i gruppi WhatsApp su Signal?

Ad ogni modo, se sei determinato a usare WhatsApp, speriamo che i suggerimenti sopra ti aiutino a mantenere le tue chat di WhatsApp a prova di hacking.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *